Le 2 vie dell’Islam

28 febbraio 2018

le2vie

PRESENTAZIONE DEL CORSO

La vita moderna, con ritmi sempre più intensi, lascia sempre meno tempo alla riflessione spirituale e all’introspezione, favorendo un’idea di se stessa materialistica e legata esclusivamente al contingente. A soffrirne è la verità e la purezza del messaggio dell’Islam che provocatoriamente non vogliamo dire messaggio di Pace ma di ottenimento della pace attraverso una guerra interiore contro il proprio egoismo. Forse è in questo senso che va interpretato il detto latino “Si vis pacem para bellum” (Se vuoi la pace preparati alla guerra) e forse le guerre del passato vanno riviste anche da un punto di vista spirituale in cui la cavalleria, sia in oriente che in occidente, ha sempre giocato un ruolo essenziale soprattutto come ruolo di elevazione spirituale prendendo a supporto il combattimento esteriore per l’elevazione interiore ed avendo nella spada una estensione del cuore. Questo ruolo prioritario della guerra interiore contro le proprie passioni (“Jihad” inteso perciò nel senso vero del termine e non in quello ad esso attribuito erroneamente dalla critica occidentale) può sembrare teorico, ma è talmente pratico che tutto il sistema religioso spirituale dell’Islam è volto a dare al Musulmano tutte le armi materiali, psicologiche e spirituali per affrontare tutti i problemi della vita.
L’obiettivo è quello della ricerca del Creatore, una via essenzialmente intimistica e personale, che trova nel Corano gli strumenti concreti, se correttamente interpretati, per avvicinarsi a Lui, attraverso un percorso esoterico che ci consente di collocare nella giusta dimensione gli aspetti concreti della vita e nell’individuazione di principi universali a cui far riferimento nelle libere scelte che ogni giorno facciamo.
Il presente corso è un tentativo, sempre insufficiente, per aiutare chi intende avviarsi in questa ricerca con consapevolezza scevra da qualsiasi ipocrisia e in piena umiltà analizzando principi e strumenti del Tasawwuf (sufismo) e della Futuwah (cavalleria islamica).

IL CORSO

Il corso è diretto a musulmani e non musulmani.
In parentesi tonde gli argomenti pratici presentati ai soli Musulmani il venerdì dopo la preghiera collettiva.

Modulo 1 durata due giorni

• Introduzione all’Islam
• Shariah e Haqiqah
• Il Credo dell’Islam
• (Per i Musulmani: la purificazione con acqua, la purificazione a secco, la qualità dell’acqua)
• Le arti e l’Islam possono convivere?

Modulo 2 durata due giorni

• Storia dell’Islam
• Il Santo Profeta Muhammad ﷺ
• La Rivelazione
• La Dottrina
• I Riti
• (Principi di Shariah: la preghiera, i tipi di preghiera)
• Le statue di Bamianed il problema dell’arte figurativa nell’Islam

Modulo 3 durata due giorni

• Il Sacro e Glorioso Qur’an
• Gli Ahadeeth
• Gli Ahadeethed i Vangeli Cristiani
• (Principi di Shariah: il digiuno, la morte ed il funerale Islamico)
• La musica e l’Islam

Modulo 4 durata due giorni

• La Giurisprudenza nell’Islam
• Cosa ha l’Islam in comune con il Cristianesimo
• Cosa ha l’Islam in comune con il Giudaismo
• Cosa ha l’Islam in comune con le dottrine orientali
• Contro la Volgarizzazione
• Metafisica e Dialettica
• La malattia dell’angoscia
• (Principi di Shariah: il matrimonio e la nascita, il viaggio)

Modulo 5 durata due giorni

• Le due vie spirituali: il tasawwuf e gli afrad
• A proposito di conversioni
• Salvezza e Liberazione
• La gerarchia Iniziatica
• La funzione del maestro spirituale
• Le regole di adab,
• (Principi di Shariah: halaledharam nella vita quotidiana, cibi e bevande)

Modulo 6 durata due giorni

• Iniziazione e servizio
• Falsi e Veri Istruttori Spirituali
• Chi è il Sufi, tentativo di descrivere l’indescrivibile per definizione
• Ascesi ed Ascetismo
• Contro l’uso del termine “mistico” associato a Sufi
• I centri sottili (lataif) ed il loro risveglio
• Tecniche del Tasawwuf: Dzikr, Hadra, Burhan, Muraqabah
• (Principi di Sharia: il pellegrinaggio ed i luoghi santi dell’Islam)

Modulo 7 durata due giorni

• Introduzione alla metafisica pura (Renè Guènon)
• I principi universali nell’Islam
• Il principio di tutto: DIO (teoria della negazione)
• Armonia
• Amore
• Bellezza
• Libertà
• Pace

Modulo 8 durata due giorni

• La Cavalleria Islamica presentazione
• Il concetto di Cavalleria islamica nel tasawwuf
• La Cavalleria Islamica e la Cavalleria Cristiana
• Principi esoterici (universali) ed essoterici della Cavalleria Islamica
• Riferimenti nel Corano e nella dottrina islamica
• Attualità dei principi della Cavalleria islamica
• Ordine Cavalleresco della “Dhū l-fiqār”

DOCENTI

 Muhammad Muddassir Gualini
 Musharraf Hussaiyyn
 Alberto Ventura (in videoconferenza con l’assistenza in aula di G.Khaled Paladini)
 Hajj Ahmad Ali Al-Adani
Abdel Fattah Hassan

ISCRIZIONI

Le iscrizioni potranno essere fatte inviando una richiesta a: segreteria@unislamitalia.it

LOGISTICA E COSTI

Il corso si terrà a Omegna (VB) Piemonte, presso la sede di Unislamitalia, nell’ultimo fine settimana di ogni mese (venerdì/domenica). Il corso prevede una partecipazione ottimale di 20 iscritti. Al completamento dell’aula verrà comunicato il calendario dettagliato del corso. Unislamitalia si riserva il diritto di annullare il corso qualora non si raggiungesse in tempi ragionevoli il previsto numero di partecipanti.

Il costo per modulo è pari a 180,00 Euro. Per il vitto e l’alloggio si potrà usufruire di convenzioni con strutture locali a costi assolutamente eccezionali. Per chi si iscrive a tutti 8 i moduli sono previste agevolazioni sui costi di iscrizione.

Per ogni ulteriore informazione scrivere a:
segreteria@unislamitalia.it